\\ Home Page : Articolo : Stampa

HUMAN RIGHTS NIGHTS 2010. Human Touch/Green Nights

Di Giulia Grassilli (del 17/10/2010 @ 06:55:34, in Eventi, linkato 1532 volte)


Human Touch/ Green Nights

21-26 October 2010
Cinema Lumière, Bologna, Italy

 
Human Rights Nights, festival di cinema, arte e musica dedicato ai diritti umani inaugura la sua decima edizione abbracciando la campagna globale sul cambiamento climatico e connettendosi sempre piu' a network internazionali di organizzazioni e artisti che agiscono per un mondo piu' giusto e umano.

Human Rights Nights è nato come festival di Cinema.
Il festival apre quindi con due anteprime:
il meraviglioso film di Xavier Beavois, Gli uomini di Dio, Premio Speciale della Giuria a Cannes 2010, e
Stories on Human Rights - una collezione di corti d’autore prodotta in occasione del 60° anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani.
Un programma speciale sarà presente con i film delle campagne globali, tra i quali i corti per la “Robin Hood Tax” (una tassa infinitesimale sui trillioni di dollari di transazioni finanziarie internazionali che permetterebbe la creazione di un fondo annuale di 100 billioni contro le povertà) e il bellissimo corto di Anthony Minghella per la campagna “Drop the Debt” del movimento “Make Poverty History”.
Il festival riflette anche la crescita professionale dei giovani registi e artisti - come Emily James, Andy Okoroafor, Tom Hooper - che ci hanno visitato agli inizi della loro carriera nei primi anni del festival e che ora si sono affermati a livello internazionale.
Infine, Dieci anni di Human Rights Nights presenta alcuni tra i migliori film passati al festival nel corso delle sue edizioni e inaugura HRNs Videoteca: oltre 200 titoli di film proiettati a Human Rights Nights dal 2001 al 2010 che sono ora fruibili nella sezione video della Biblioteca della Cineteca di Bologna.

HRNs 2010-3025...!
HRNs 2010 e' soprattutto un'opportunita' operativa per ripensare il festival, aprirlo e reinventarlo insieme a tutte le organizzazioni sociali e umanitarie, i creativi, gli artisti e i musicisti, le istituzioni, i sostenitori e le menti che ci hanno ispirato e seguito in questi anni. Sara' quindi un’occasione per progettare insieme HRNs 2010-3025...! valorizzando la rete che negli anni si e' creata a livello locale e globale per i diritti umani attraverso il cinema e l'arte, ed espanderla verso potenzialita' ancora inespresse nella citta' e oltre.

Premio Gianandrea Mutti
Officina Cinema Sud-Est ha avviato dal 2008 un premio per la valorizzazione delle produzioni di cineasti stranieri residenti in Italia. Il premio, unico nel nostro paese, è un riconoscimento alle capacità artistiche di registi di origini africane, asiatiche o latino-americane che vivono in Italia, per la produzione di un progetto di cinema in sviluppo. Creato in memoria di Gianandrea Mutti, da sempre appassionato promotore del cinema del mondo, il premio è fortemente sostenuto dall’Associazione Amici di Giana in collaborazione con la Cineteca di Bologna. Durante Human Rights Nights 2010 verrà conferito il premio al miglior progetto per la produzione di un film nel corso del 2011.

 Arte
Human Rights Nights presenta l’opera BIO-ABISSO (L’horizon glisse) 2010 di Giorgio Bevignani. La caduta della natura nella miopia dell’orizzonte umano rappresentata attraverso una struttura organica composta da 610 moduli di terracotta, pigmenti e un albero.
Giorgio Bevignani vive e lavora a Bologna, ha (ri)creato BIO-ABISSO ispirato dalle tematiche di Human Rights Nights.
A cura di VisualLab, laboratorio di comunicazione visiva di Bologna che sperimenta tecniche e linguaggi diversi, sarà l’istallazione video di benvenuto.

 Musica
HRNs Cafè sarà animato da AfricanBamba sound-system; percussionisti e djembe organizzano Drum for Sudan per la campagna internazionale “A beat for peace”.
Il progetto Human Rights Orchestra è presentato da Luca Franzetti con un video e un’esecuzione musicale per violoncello solo.
Infine, il concerto del grande pianista argentino Miguel Angel Estrella chiuderà il festival, in occasione della Conferenza del Bicentenario della Repubblica Argentina e del Centenario dell'Unità d’Italia.

GREEN HUMAN RIGHTS NIGHTS
Human Rights Nights – sempreverde – ma quest’anno ancora di piu’. Il cambiamento climatico e’ una tragica realta’ che trasforma e danneggia eco-sistemi e popolazioni. Il 2010 ha visto una serie di disastri climatici, cambiamenti erratici nel clima e nella crosta terrestre che producono un effetto sproporzionato di distruzione e morte soprattutto sulle persone che vivono in povertà nei paesi del Sud del mondo, come le inondazioni in Pakistan e la siccità in Niger e Sahel. Senza attenzione e azioni globali in favore di una gestione lungimirante delle risorse ambientali, le battaglie vinte negli ultimi 50 anni per la lotta alla poverta’ nel mondo e lo sviluppo dei paesi poveri saranno compromesse dagli effetti devastanti di un clima impazzito.
Nell’attesa del prossimo forum mondiale sull’ambiente di dicembre a Cancun le organizzazioni ambientali e per lo sviluppo si impegnano in una serie consistente di azioni e campagne per sensibilizzare l’opinione pubblica, ma anche per dare un primo esempio di interventi indipendenti per ridurre e contenere le emissioni di anidride carbonica.
Human Rights Nights 2010 abbraccia la campagna 10:10 (per ridurre del 10% le emissioni di CO2 entro la fine del 2010) e la campagna 350.org (per contenere le emissioni entro il limite estremo di 350 parti per milione di CO2 nell’atmosfera, oltre il quale non c’e’ ritorno. Ora siamo a 390...) e trasforma il festival in un flash-crop permamente, piantando ciclamini di ANT, erbe officinali e semi “Sow the Seed” di Oxfam.

La Cineteca si candida come istituzione ‘verde’ impegnandosi a esplorare possibilita’ pratiche per ridurre gli sprechi energetici e per sistematizzare il riciclo dei rifiuti. Indica, una società che offre servizi innovativi di consulenza per la progettazione e sperimentazione di nuovi strumenti di gestione orientati alla sostenibilità ambientale, sociale ed economica, sponsorizza la neutralizzazione delle emissioni di carbonio per le proiezioni del Festival.

Giulia Grassilli
Direttore Artistico
Human Rights Nights


Appuntamenti “Ciclabiamoci”!:

*Vieni in bici al cinema, ti aspetta un dono!

*Pianta-là! Appuntamento venerdì 22 ore 19.00 davanti all’aiuola del cortile del Cinema Lumière per piantare insieme... un ciclamino, una pianta officinale o un seme

*Swap Party: da venerdì 22 a lunedì 25, dalle 19.00 alle 20.00 sarà possibile scambiare oggetti, libri, vestiti, giocattoli, cd... al Baratto Point nel cortile del Cinema Lumière, in collaborazione con Banca del Tempo

*Tutti i giorni dalle 18.00 alle 23.00 aperitivi sostenibili allo HRNs Café, dove si potranno gustare crescentine, pizza, caldarroste e prodotti biologici, in collaborazione con il Centro Giorgio Costa e il Mercato della Terra

Per il programma fare riferimento ai link

  • Human Rights Nights 2010 October 17, 2010 Download
  • Human Rights Nights 2010 poster October 17, 2010 Download

  • © Copyright 2004-2011 - Tutti i diritti sono riservati.                                                                Io uso dBlog 1.4 ® Open Source PRIVACY POLICY