\\ Home Page : Articolo : Stampa

LIBERI VERSI PER UNA VITA SBAGLIATA.

Di Candida Lasco (del 14/03/2012 @ 22:00:13, in Poesia, linkato 1398 volte)


 



Alla finestra del tempo che non è più
passo in rassegna tutta la mia vita,
ed ho in mano una matita
rossa e blu.

Accendo una candela: è sera! 
Illumina una piccola foglia smarrita,
mentre tra le mie dita
cola la cera.

Un vento impetuoso mi spinge,
e vedo sempre più stupita
cose mai pensate,
posti mai sognati,
volti mai amati,
errori di una storia ormai finita.
Mi ritraggo inorridita:
si è consumata la mia matita!

Io non mi riconosco: 
non sono miei quei gesti,
quei sogni, quei dati,
troppe cose fuori posto,
troppi calcoli errati.
Non mi tornano i conti:
Io non sono così!
Che tristezza! Che delusione!

SONO UNA NOTA STONATA
NELLA CREAZIONE!

 


© Copyright 2004-2011 - Tutti i diritti sono riservati.                                                                Io uso dBlog 1.4 ® Open Source PRIVACY POLICY